web designer freelance siti web landing page alessandro d'angelo

Photoshop: le 4 migliori alternative gratuite

Photoshop è un software di fotoritocco e manipolazione delle immagini più conosciuto al mondo, non chè più costoso! Le innumerevoli funzioni e le sue capacità hanno creato delle fondamenta nel mondo del design.
Mentre Photoshop è universalmente presente come software di fotoritocco e alcune persone sono continuamente spinte alla ricerca di valide alternative.
Perché questa scelta? Scopriamolo!
Potrebbe capitare che ci si trova in giro per lavoro con il proprio tablet e, se ti dovesse venire in mente una modifica da fare a quel lavoro che stavi facendo, avere una versione completa sul proprio dispositivo sarebbe una vera e propria impresa sia per la memoria che per la batteria.

Photoshop è costoso specie nella versione CC;
Nella versione completa occupa tantissimo spazio in memoria, a meno che non si voglia estrapolare il solo software, sconsigliato, in quanto sarebbe un lavoraccio.

1.GIMP

Qui di seguito ci sono delle vere e valide alternative a Photoshop.
Una delle migliori alternative che abbia mai trovato a Photoshop è GIMP

2.Pixlr

Il software è supportato da una vasta gamma di sistemi operativi e supporta tantissimi formati di file.
Dà accesso a un set completo di strumenti non diversi da quelli delle funzionalità che si trovano su Photoshop. E se nel caso volessi la sensazione di usare Photoshop, c’è anche un tema che fa emula la sua interfaccia.
Se la tua necessità è quella di evitare di passare da un programma all’altro e vuoi restare sul tuo browser, inserisci Pixlr, il miglior strumento di fotoritocco basato su Internet.

Una moltitudine di effetti e sovrapposizioni, oltre alle funzionalità di modifica delle immagini, Pixlr è davvero una magnifica alternativa gratuita a Photoshop. Naturalmente, avrai bisogno di una buona quantità di RAM perché questo duplicherà sicuramente la memoria di Chrome / Firefox.
Pixlr è disponibile anche per i sistemi mobile iOS e Android
Se Windows Paint fosse cresciuto, oggi avrebbe sicuramente una laurea in dottorato di ricerca!
Paint.NET è quello che stai cercando, originariamente destinato a essere una versione avanzata di Windows, ora è un progetto open-source sponsorizzato da Microsoft.

3.Paint.NET

A prima vista si ha l’impressione di avere uno strumento di fotoritocco debole, ma non bisogna lasciarsi ingannare da questo presupposto, infatti Paint.NET è sorprendentemente capace.

Nonostante meno potente di GIMP ha le funzionalità di base che potresti mai cercare in un software di fotoritocco. Addirittura è possibile aumentarne il suo potenziale utilizzando i plug-in creati dalla sua community.

4.PHOTOPEA

A mio avviso è una delle migliori alternative a Photoshop

si lavora su livelli, possiede una vasta scelta di strumenti e non incide tanto sulla memoria del proprio dispositivo, lavori direttamente dal web e possiede la stessa interfaccia di Photoshop.
Consigliatissimo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: